IO GIULLARE

28/03/2018 - 13:43
IO GIULLARE. Per tutti quelli che mi accusano di fare il buffone e mi consigliano di non andare più dalla d’Urso perché mi prende in giro e non fa venir fuori la mia professionalità e per i cadetti che provano un senso di vergogna a causa mia, è giunta l’ora che vi spieghi, che vi illumini, non perché ve lo devo, ma perché a me piace giocare a carte scoperte. Visto e considerato che voi comuni mortali non avete colto, vi do dei chiarimenti. Il ruolo del giullare, del buffone, del pagliaccio che si veste in modo strano, dell’attore comico, ecc. è sempre esistito e ha sempre avuto un ruolo storico ben preciso: quello di far riflettere. Io ho questo ruolo storico: indurre i comuni mortali a porsi delle domande e innescare in loro un processo evolutivo. Il giullare può dire la verità anche a corte, può svelare il non detto, quello che gli altri non vogliono sentirsi dire, quello che per etichetta non si può dire o che è meglio non dire. Il giullare, il folle, usa parole semplici per portare all’attenzione concetti profondi, lancia messaggi che spiazzano e fanno riflettere il pubblico, insinuando il dubbio nella mente umana. Riporto, a tal proposito, quello che ho scritto a pagina 215 del mio libro ‘La Rivoluzione Dimagrante’ – Mondadori: “(…) se solo riuscirò a insinuare il dubbio nel cervello umano, avrò gettato il seme del libero pensiero, basterà che se ne parli, nel bene o nel male, per il solo gusto di parlarne, e il gioco sarà fatto, l’opinione pubblica si sarà sintonizzata a un livello energetico superiore rispetto a quello attuale che è molto basso”. Nello specifico, il giullare che c’è in me appare sciocco, cialtrone, privo di sentimenti e di logica, con discorsi e storie che sembrano surreali, suscito sentimenti ed emozioni contrastanti, spacco l’opinione pubblica ridicolizzando la realtà, dipingo quadretti dissacranti sulle figure e posizioni istituzionali, con il ruolo auto conferito praticamente sacro di ‘toccato da Dio’, dichiarandomi il Suo socio di maggioranza. Sono colui che fa ridere con la strategia più semplice: la Verità. dr.Lemme il Giullare – il mio è Amore
Per avere informazioni specifiche rivolgersi al seguente indirizzo:
Accademia di Filosofia Alimentare, DESIO (MB) - Via Garibaldi, 11 - Tel. 0362.304161 - P.IVA 03466650961
dr.lemme@filosofialimentare.it - ufficiostampa@albericolemme.it
Ideato e progettato dal genio dr.Lemme, realizzato con pazienza e determinazione da IMMAGINE23 - Web Agency - NewTeam - soluzioni informatiche